PER PSICOLOGI PSICOTERAPEUTI

 

  1. Corso di formazione in PhotoTherapy Techniques (Judy Weiser):  l’utilizzo della fotografia nella relazione clinica

Sono varie le motivazioni che portano ad utilizzare la fotografia in psicoterapia: le immagini, osservate e create, diventano potente veicolo espressivo attraverso cui il soggetto può facilmente esprimere emozioni, pensieri e ricordi che diventano così ricco materiale all’interno del percorso terapeutico.
 

La fotografia proposta nel colloquio clinico favorisce la comunicazione tra psicoterapeuta e paziente che trova nelle immagini metafore di stati d’animo difficilmente descrivibili. La fotografia permette insight specifici grazie alla velocità e all’efficacia del visivo rispetto al verbale. L’utilizzo della fotografia viene proposto al paziente quando si adatta alla sua modalità di pensiero e alla specifica situazione.



PHOTOTHERAPY TECHNIQUES (Judy Weiser, 1975) 

Le PhotoTherapy Techniques, basate sul processo proiettivo, collegate tra loro ma interdipendenti, sono adattabili alla formazione del terapeuta e al suo approccio teorico. Sono utilizzabili con pazienti adolescenti, giovani e adulti con difficoltà e patologie differenti. Per l’utilizzo della fotografia nella relazione clinica non è necessaria una specifica competenza né attrezzatura fotografica.

  1. PHOTO-PROJECTIVES: l’utilizzo della fotografia, proposta dal terapeuta al paziente come strumento proiettivo 
​
  2. FOTOGRAFIE SCATTATE O RACCOLTE DAL PAZIENTE: si lavora con le fotografie portate dal paziente in risposta a temi proposti dal terapeuta 

  3. FOTOGRAFIE DEL PAZIENTE SCATTATE DA ALTRE PERSONE: si lavora sull’immagine del paziente vista da un punto di vista esterno 

  4. ALBUM DI FAMIGLIA: si lavora con fotografie che parlano della storia e della famiglia del paziente
  5. AUTORITRATTI: si lavora sulla rappresentazione che il paziente fa di sé

Per un approfondimento è possibile visitare il sito del PhotoTherapy Centre di Judy Weiser http://phototherapy-centre.com/

L’obiettivo del corso è comprendere come, quando e perché è utile utilizzare la fotografia in ambito clinico.

Il corso fornisce competenze teoriche e tecniche: lezioni frontali sulla teoria della tecnica si alternano a esemplificazioni da parte del conduttore.

I partecipanti sono attivamente coinvolti attraverso il lavoro a coppie: sono invitati a sperimentare le PhotoTherapy Techniques sia come terapeuti sia come pazienti in 4 role-playing alternati che vengono poi discussi in piccolo gruppo.

Alla conclusione del workshop viene dato spazio alla discussione su come e quando introdurre l’utilizzo delle tecniche nel proprio contesto di lavoro.

Il corso viene regolarmente proposto presso lo Studio ArteCrescita a Milano (MM1 San Babila)

Il corso può essere attivato su richiesta in presenza di 5 o più partecipanti nella vostra sede.

Docente Francesca Belgiojoso, psicoterapeuta autorizzata da Judy Weiser all'insegnamento delle PhotoTherapy Techniques per info belgiojoso@studioartecrescita.com

 

  • Corso di formazione sul Photolangage: la fotografia come strumento di mediazione nel gruppo



Obiettivo

La giornata di studio sul Photolangage si propone di introdurre i partecipanti all'utilizzo della fotografia come strumento di mediazione in gruppo. Verranno fornite le basi teoriche e pratiche del Photolangage e si offre la possibilità di sperimentarsi in un’esperienza pratica, di conduzione e partecipazione, rielaborata successivamente per comprenderne le dinamiche e discutere le eventuali difficoltà. In conclusione alla giornata di studio viene dedicato tempo all’introduzione del Photolangage nel contesto di lavoro di ognuno dei partecipanti differenziando bene le caratteristiche terapeutiche e formative dello strumento. La giornata di studio è rivolta a psicologi e psicoterapeuti che hanno interesse ad approfondire l’utilizzo della fotografia come strumento di mediazione e hanno esperienza nella conduzione di gruppi. Il corso è pensato per professionisti che lavorano in ambito clinico in quanto verrà dedicato tempo alla discussione sugli aspetti terapeutici di un percorso di Photolangage.

Per la formazione in Photolangage non è necessaria una specifica competenza né attrezzatura fotografica. Si rilascia l’attestato di partecipazione.

Dove

Il corso viene regolarmente proposto presso lo Studio ArteCrescita a Milano (MM1San Babila). Il corso può essere attivato su richiesta in presenza di 6 o più partecipanti nella vostra sede. Docenti Il corso è tenuto in co-conduzione da due psicoterapeute dello Studio ArteCrescita di Milano. Francesca Belgiojoso, Agata D’Ercole, Maria Aliprandi, Chiara Gusmani

per info info@studioartecrescita.com

 

CORSI DI FORMAZIONE PER FOTOGRAFI, ARTETERAPEUTI, EDUCATORI, STUDENTI DI PSICOLOGIA E PROFESSIONISTI DELLA RELAZIONE DI AIUTO

 

Corso di formazione in PhotoTherapy Techniques:  la fotografia come strumento di riflessione e crescita personale.



La Weiser compie un’importante distinzione: definisce PhotoTherapy (Fototerapia) la fotografia utilizzata come strumento all’interno della relazione clinica, mentre definisce Therapeutic Photography (Fotografia Terapeutica) la fotografia utilizzata dal soggetto come strumento di crescita personale senza un intento terapeutico. Le PhotoTherapy Techniques sono quindi utilizzabili sia dal terapeuta in un contesto clinico, sia da un fotografo / educatore / arteterapeuta che le propone nel suo specifico contesto di lavoro, come strumento di crescita e riflessione su di sé. Le PhotoTherapy Techniques vanno dunque ad integrarsi alla formazione dell’individuo, adattandosi a differenti utenze con obiettivi specifici.

 Rivolto a 

Insegnanti di fotografia che vogliono proporre le tecniche ai loro studenti, come base per iniziare a lavorare fotograficamente su di se, come stimolo per un proprio lavoro personale; Arteterapeuti che vogliono integrare l’utilizzo della fotografia con i loro clienti ; Professionisti della relazione d’aiuto che possono utilizzare queste tecniche da integrare ai percorsi da loro proposti.

Il corso non ha un obiettivo terapeutico nè insegna strumenti clinici ai non addetti ai lavori. Il corso viene regolarmente proposto presso lo Studio ArteCrescita a Milano (MM1San Babila). Può essere attivato su richiesta in presenza di 4 o più partecipanti nella vostra sede.

  Viene rilasciato un attestato di formazione.

Docente Francesca Belgiojoso psicoterapeuta autorizzata da Judy Weiser all'insegnamento delle PhotoTherapy Techniques

 

Il Photolangage in contesto di formazione: la fotografia come strumento di mediazione nel gruppo

Obiettivo

La giornata di studio sul Photolangage si propone di introdurre i partecipanti all'utilizzo della fotografia come strumento di mediazione in gruppo. Verranno fornite le basi teoriche e pratiche del Photolangage e si offre la possibilità di sperimentarsi in un’esperienza pratica, di conduzione e partecipazione, rielaborata successivamente per comprenderne le dinamiche e discutere le eventuali difficoltà. In conclusione alla giornata di studio viene dedicato tempo all’introduzione del Photolangage nel contesto di lavoro di ognuno dei partecipanti differenziando bene le caratteristiche terapeutiche e formative dello strumento.

Rivolto a

La giornata di studio è rivolta fotografi, arteterapeuti, educatori, studenti di psicologia e professionisti della relazione di aiuto che hanno interesse ad approfondire l’utilizzo della fotografia come strumento di mediazione e hanno esperienza nella conduzione di gruppi.

Il corso non ha un obiettivo terapeutico nè fornisce strumenti clinici ai non addetti ai lavori. Offre uno strumento, a professionisti che già hanno esperienze di conduzione di gruppo, che aiuta l’emergere del pensiero su un determinato tema e ne favorisce la discussione. Il corso è pensato per professionisti che non lavorano in ambito clinico.

Per la formazione in Photolangage non è necessaria una specifica competenza né attrezzatura fotografica.

Si rilascia l’attestato di partecipazione.

Dove

Il corso viene regolarmente proposto presso lo Studio ArteCrescita a Milano (MM1San Babila). Il corso può essere attivato su richiesta in presenza di 6 o più partecipanti nella vostra sede. Il corso si tiene in un’unica giornata, dalle 9.00 alle 18.00 con un’ora di pausa pranzo.

Docenti

Il corso è tenuto in co-conduzione da due psicoterapeute dello Studio ArteCrescita di Milano.

Francesca Belgiojoso, Agata D’Ercole, Maria Aliprandi, Chiara Gusmani